Tutti i post - Categorie blog

RIVERNICIARE I TERMOSIFONI

RIVERNICIARE I TERMOSIFONI

RIVERNICIARE I TERMOSIFONI

I termosifoni che si trovano nelle nostre case, durante l 'inverno con il calore che emanano sono più soggetti a rovinarsi, si potrebbero spellare, arrugginire, insomma si usurano e vanno riverniciati con dei prodotti specifici.

Ad esempio non possono essere riveniciati con degli smalti sintetici in quanto questi nel momento dell' accensione rilasciano un forte odore nell' ambiente, e non sarebbe possibile resistere nella stanza.

Invece uno dei prodotti adatti potrebbe essere lo smalto alla nitro che è vero che nel momento dell' applicazione ha un forte odore di solvente ma una volta asciutto non rialscera mai più odori di solvente.

La soluzione più semplice ad oggi è quello di usare degli smalti specifici per termosifoni a base acqua, questi sono dei prodotti a base acrilica che non rilasciano assolutamente nessun odore, unico inconveniente che potrteste trovare è la presenza di ruggine, quando si adoperano prodotti ad acqua non è gradita la di ruggine sul radiatore, questa deve essere rimossa con un abrasione meccanica e succesivamente trattata con un convertitore di ruggine, se non si fa questo tipo di intervento si potrebbe verificare che la rugine presente a contatto con un prodotto ad acqua e quindi idrodiluibile possa rimmettere in moto la corrosione e quindi rifiorire dopo poco tempo.

La nostra esperienza nel settore vi porta a consigliarvi che la soluzione più semplice per chi si avviciana al fai da te è l' uitlizzo di un prodotto ad acqua come TERMOLACK uno smalto specifico per i termosifoni. 

Le problematiche che potreste incontrare possone essere di due generi, e vanno trattati in maniera differente:

COME PREPARARE UN TERMOSIFONE ARRUGGINITO

Questo è il caso più complesso in quanto necessita di più tempo, bisogna prima di tutto carteggiare con una carta vetra P 100 - P 120 questo serve per rimuovere sia la vecchia vernice in quanto potrebbe distaccarsi, sia per rendere il supporto idoneo ad un ottima adesione per la nuova vernice, ed per ultimo e npn meno importante, l' abrasione serve per rimuovere definitivamente la vecchia ruggine.

COME VERNICIARE UN TERMOSIFONE ARRUGGINITO

Con la nostra esperienza vi consigliamo che la ruggine va rimossa meccanicamente, ma non è sufficente in quanto prima di riverniciare il termosifone è consigliabile passare una mano del nostro convertitore di ruggine a base di acqua  ROST CONVERT per bloccare definitivamente la corrosione, solo dopo che il convertitore si è asciugato si può procedere alla verniciatura del radiatore con il nostro prodotto TERMOLACK  smalto ad acqua specifico per termosifoni. bisogna applicere due mani una dietro l'altra con il rispetto dei tempi di asciugatura.

COME CAMBIARE COLORE AD UN TERMOSIFONE NON ARRUGGINITO

Un altro caso è la sola tinteggiatura del termosifone, se si vuole solo cambiare colore, o semplicemente ripulirlo con una mano di vernice ad acqua.

in questo caso bisogna carteggiare il supporto con una carta vetra P 100/ P 120 per rimuovere la vecchia vernice per migliorare l' adesione per la nuova  vernice, succesivamente si può procedere alla riverniciatura, il prodotto consigliato è  TERMOLACK che rende il termosifone come nuovo in sole due mani intervallate dal tempo di asciugatura.

Buon lavoro. 

27-05-2015

  • Commenti ( 1 )
Carlo

2016-07-01 12:00:56

Grazie mille mi è stato molto utile!

Il tuo commento è stato inviato con successo. Grazie per il commento!
Aggiungi un commento
Nome:*
Email:*
Messaggio:*
  Captcha
  Aggiungi un commento